histats

Registro Nazionale dei Counsellor Professionali della Scuola di Ipnosi e Counsellor dell’AERF e del Polo Scientifico

20150304_163722_LLS

RICCARDO GILLONE

 

STUDIO Via Carlo Pedrotti 35 – 10152 Torino

 

Cell 3467142520

 

email: r.gillone@gmail.com

PRESENTAZIONE:

Nato a Torino il 28/09/1960, consegue il 13/02/2011 la qualifica di
“Counsellor Professionale ad orientamento Ipnologico Costruttivista”
con la tesi su “Noetica, Sogno Lucido ed Ipnosi – Il pensiero crea le
cose”.

Manager d’azienda, facilita l’acquisizione da parte del Cliente di
una visione più realistica di sé e dell’ambiente sociale in cui
si trova, in modo da attuare un nuovo piano di azione per realizzare
le finalità desiderate e per meglio affrontare le scelte relative
alla propria vita ed alla gestione dei rapporti interpersonali.

Offre un approccio strutturato al cambiamento negli individui, nei
gruppi e nelle organizzazioni, rendendo possibile la
transizione da un assetto corrente ad un futuro assetto desiderato.

L’intervento è finalizzato alla promozione del benessere del cliente,
attraverso la soluzione di problemi contingenti, spesso determinati
dalle strategie esistenziali della persona stessa, dalla sua
filosofia relativa ai valori della vita, dalle risorse a disposizione e
dalle
condizioni ambientali.

Inoltre, con l’ipnosi, fornisce uno strumento valido ed efficace per
permettere un rapido accesso alle risorse inconsce ed al “serbatoio”
creativo che ciascun individuo possiede e talora sottovaluta o spesso
non conosce.

“I problemi non possono essere risolti con lo stesso livello di
conoscenza che li ha creati (Albert Einstein)”

DATI ISCRIZIONE REGISTRO
COUNSELLOR PROFESSIONALE
Gillone Registro AERF

DATI ISCRIZIONE DELL’ATTESTATO DI
COUNSELLOR PROFESSIONALE
GILLONE RICCARDO

page0_1

L’A.E.R.F., Association Européenne pour la Recherche scientifique et la Formation è nata per passione ed interesse condiviso nel 2000.

logo

POLO SCIENTIFICO

Portfolio della Scuola di Ipnosi On Line. Ultimi Articoli 

Ci puoi trovare anche su Facebook